AUTOGESTIONE

Il blog continua a vivere con i commenti dei lettori .....

martedì 21 gennaio 2014

Spendo tutto e vado via

La sintesi potrebbe essere proprio questa.

Nei fatti non si comprende come si possa "correre" ad impegnare tutte le somme rimaste sui capitoli di spesa, senza neppure indicare a quali "servizi" saranno destinati... 

No,  non si fa così ... a meno che non ci si accinga ad ANDARE VIA in fretta, molto in fretta.



DETERMINAZIONE N. 1062 DEL 17-12-2013

Oggetto: Programma attivita' promozionali - completamento - adempimenti

Visto il Bilancio di previsione 2013 nonché ed il piano esecutivo di gestione anno 2013 ed il piano delle attività promozionali – culturali anno 2013 - progetto P007 e successive integrazioni e modifiche al fine di completare il programma previsto nei
citati atti;
Considerato che con i predetti atti sono state inoltre assegnate le risorse necessarie alla realizzazione di detti progetti;
Ritenuto pertanto di impegnare le sotto riportate somme al fine del completamento del programma delle attività promozionali:
(n.d.r. la data della determina è il 17 dicembre 2013, siamo praticamente a fine anno, oramai i giochi sono fatti cosa c'è ancora da completare ???)
- € 17.983,64 cap.11406 “Prestazioni di servizi vari per la promozione del territorio”
- € 2.817,00 cap. 320 “Impegno di spesa per feste nazionali e solennità civili”
- € 4.833,76 cap. 11390 “Acquisto di beni per manifestazioni di promozione turistica”
DETERMINA
1)Per le motivazioni in premessa esposte di impegnare i fondi disponibili sui riportati capitoli del bilancio di previsione 2013 e per gli importi a margine di ognuno indicato:
- € 17.983,64 cap.11406 “Prestazioni di servizi vari per la promozione del territorio”- imp. 2013/2667
- € 2.817,00 cap. 320 “Impegno di spesa per feste nazionali e solennità civili” - imp. 2013/2668
- € 4.833,76 cap. 11390 “”acquisto di beni per manifestazioni di promozione turistica” - imp. 2013/2669
Scusate ma al 17 di dicembre quali promozioni del territorio ci sono ancora da fare e quali feste nazionali e solennità civili e che beni si debbono ancora acquistare ????




Mentre un mese prima ....






DETERMINAZIONE N. 952 DEL 15-11-2013

Oggetto: PROGETTO " BELLE STORIE " - Affidamento incarico

Vista la Relazione Previsionale e Programmatica 2013-2015  omissis
Premesso che omissis
Dato atto che nell'ambito del programma delle attività culturali per l'anno 2013 l'Amministrazione ha previsto, in analogia con gli anni precedenti, la realizzazione di N. 10 video- testimonianze che raccontino caratteristiche peculiari del territorio bondesano
nonchè la realizzazione della Fiera di Ottobre 2013 nell'ambito della quale realizzare un convegno sul tartufo con relative riprese fotografiche;
Dato atto che la dotazione organica dell'Ente non dispone delle professionalità e mezzi necessari alla realizzazione del servizio suddetto e che pertanto si rende necessario ricorrere a professionisti esterni in possesso di specifica professionalità
data la peculiarità del progetto; (n.d.r. certo che il nostro comune è veramente"povero" di professionalità ... nonostante i numerosi dipendenti e collaboratori)

dato atto omissis
vista l'offerta omissis
Ritenuto diaffidare all'impresa artigiana diAndrea Samaritani, inpossesso della specifica professionalità necessaria ,l'incarico occasionale consistente nella realizzazione della 10 video-testimonianze e riprese fotografiche nell'ambito del convegno sul tartufo;
omissis
DETERMINA
1. per i motivi in premessa esposti, di affidare all'impresa artigiana di Andrea Samaritani , ditta di provata e specifica esperienza e competenza in materia, l'incarico occasionale consistente nella realizzazione della 10 video-testimonianze che raccontino caratteristiche peculiari del territorio bondesano nonchè la realizzazione di riprese fotografiche nell'ambito del convegno sul tartufo; (n.d.r. il tartufo è il re dei tuberi, come non celebrarlo adeguatamente )

2. di impegnare la spesa di Euro 4.590,00 iva 22% inclusa come segue:
per € 2.500,00 al CAP 9480 “Attività culturali presso la casa operaia” IMPE N. 2013/2157 (n.d.r. cosa c'entra la Casa Operaia ???)
per € 2.090,00 al CAP 9559 “Attività per i giovani prestazioni servizi IMPE N. 2013/1836 (n.d.r. cosa c'entrano i servizi ai giovani ??? mi sa che in comune a Bondeno, prima si fanno le cose poi si aggiustano i conti, coprendo la spesa con quello che c'è, con buona pace della programmazione economica.)
3.di dare atto che, in armonia con gli orientamenti della Funzione Pubblica in materia, trattandosi di collaborazione meramente occasionale conferita, per la specificità, intuitu personae non si è fatto ricorso a procedure comparative;

8 commenti:

  1. Bondeno Coltura (contribuente)21 gennaio 2014 09:19

    Euro 17.983,64 per "Prestazioni di servizi vari per promozione territorio". A quale Associazione il Comune ha affidato anche questo incarico(promozione del territorio) che comprende di tutto compreso la promozione a mezzo stampa per la quale l'Associazione in questione si servirà senz'altro di un bravo giornalista ??? Anch'io come te Arnaldo, pensavo che il tartufo fosse un tubero ma ho visto in uno dei video (non so se compreso nei 10) fatto fare dall'Amministrazione, il presidente tartufai Bagnolati e l'assessore Poltronieri informare invece che il tartufo è un fungo. Naturalmente della stessa serie c'è anche una video-intervista a Biancardi per promuovere giustamente gli scavi di Pilastri.

    RispondiElimina
  2. Dopo la contabilizzazione per natura e/o per destinazione della spesa potrebbe essere stata inventata la contabilizzazione per "localizzazione". Se pertanto i video sono proiettati presso la casa operaia, sono un "funding" per la società operaia di mutuo soccorso. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contadino "inglese"21 gennaio 2014 12:52

      Lasa pur star Campi, par mi invezi l'è UN POZ SENZA "FUNDING" !!!

      Elimina
  3. Mi sembra ci sia un grande ventaglio di scelta nel menù al quale l'opposizione potrebbe attingere per mettere in risalto gli sprechi così tanto funzionali a questa giunta, invece di proporre sempre la solita minestra (pastificio e XX settembre). O siete tutti a dieta e anoressici ? Ma non mi sembra. E allora SVEGLIA !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande! Il problema è che quelli che tu chiami sprechi per la giunta sono i soldi per "comprarsi" i voti. Il metodo è semplice, si fanno un mucchio di iniziative buttando soldi un po' a pioggia in modo che le associazioni di "volontariato" abbiano visibilità, ognuno cerca un gruzzoletto per la propria causa, e naturalmente se il comune sgancia dei soldi alla tua associazione tu sei contento e magari li voti anche. Così facendo svendi il futuro del paese e dei tuoi figli in maniera subdola.

      Elimina
    2. A me spieghi ste cose ? Quando dico "sprechi così tanto FUNZIONALI a questa giunta" dico in maniera sintetica quello che volevi dire tu ed oltre. Perchè fosse vero che danno soldi a pioggia a tutte le associazioni. Ad alcune glieli fanno solo annusare ad altre, gira e rigira sono sempre quelle 5/6 che ricevono circa l'80% , il resto in briciole per un contentino a tutte le altre.

      Elimina
  4. Sisi, hai perfettamente ragione, volevo spiegare come funzione, perchè secondo me anche quelli che ci sono dentro e ricevono soldi non se ne rendono bene conto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, visto dai commenti di questi anni sui blog, si capisce quanto i soci e volontari delle associazioni siano ben poco edotti e diano disinteressatamente il loro più che lodevole contributo, portando così ingenuamente ed involontariamente ANCHE acqua al mulino di quelle 6/7 persone che in questo modo possono gestire, oltre alle associazioni, anche i lauti contributi che ricevono dalla giunta e di conseguenza indirizzare adeguatamente i relativi consensi. E sinceramente se non ci fosse questo blog in quanti se ne accorgerebbero ?!?! Come siano gestiti e distribuiti questi contributi, non lo sanno nemmeno i consiglieri di maggioranza e quelli di opposizione evidentemente non hanno nè tempo nè voglia di scoprirlo.

      Elimina