AUTOGESTIONE

Il blog continua a vivere con i commenti dei lettori .....

giovedì 4 aprile 2013

OK il risarcimento è giusto

Ricordate lo "scalpore" fatto dalla notizia che il Comune di Bondeno era assicurato contro i danni da terremoto ??? Ne abbiamo trattatato nel post http://bondeno-milionaria.html e su estense,com 
http://www.estense.com/?p=246305 alla fine dello scorso settembre.
All'epoca mi ero meravigliato dello strano silenzio che aveva circondato la "positiva" notizia, soprattutto tenuto conto della abituale loquacità del nostro sindaco e della sua giunta. 
Comunque, fatto chiarezza sulla copertura assicurativa stipulata nel 2005,  si era previsto un risarcimento di circa 2.000.000.
Ebbene con la DELIBERAZIONE N° 68 avente oggetto SINISTRO SISMA DEL 20/5/2012 SU POLIZZA 2462/63/40024130 - LIQUIDAZIONE SALDO E ONORARI PERITO -VARIAZIONE DI BILANCIO-PRO CONSIGLIO la nostra giunta ha chiuso la perizia di detreminazione del risarcimento del danno in euro 1.800.000, non male !!!


LA GIUNTA COMUNALE
Visti gli art. 42, 4^ comma e 175, 4^ comma del d.leg. von. 267/2000;



Assunti i poteri del consiglio salvo ratifica;
Vista la propria precedente deliberazione n 647 del20-12-2012 ad oggetto “Autorizzazione sottoscrizione processo verbale di perizia danni sisma su patrimonio pubblico”
Considerato che il danno complessivo riconosciuto ammonta ad € 1.800.000,00 come da sottoscrizione del processo verbale di accordo da parte dell’ Ing.Mario Martina Perito del Comune nominato con determinazione n.334 del 25/06/2012;
Considerato che il comune di Bondeno ha già ricevuto un anticipo indennizzo di € 700.000, di cui alla reversale n.1487 del 14 agosto 2012;

Considerato che l’importo liquidato di€ 1.162.920,00 come da comunicazione UNIPOL assicurazioni, comprende l’importo di € 62.920,00 relativo alla clausola “onorari perito”
Dato atto che il saldo di €1.100.000,00 era stato previsto nel bilancio di previsione 2013 al cap 4520/6;
Considerato che gli onorari del perito pari ad € 62.920,00 rimborsati dalla compagni non erano stati previsti nel bilancio di previsione
Dato atto che il  parere dei Revisori del Conto sulla presente deliberazione verrà acquisito prima della ratifica consigliare;
Visti i pareri favorevoli di regolarità tecnica e contabile espressi dai responsabili dei settori interessati, allegati;
A voti unanimi e palesi;

DELIBERA
1) di dare atto di tutto quanto in premessa esposto che qui si intende integralmente richiamato;
2) di effettuare la variazione di bilancio come da allegato alla presente deliberazione che si riassume come segue:
omissis

3) di accertare la somma di € 1.100.000,00 al cap. 4520/6 “ Risarcimento assicurativo sisma saldo” acce 2013/146;
4) di accertare la somma di € 62.920,00 quale rimborso per onorari perito al cap 1072 “ Rimborsi danni da assicurazioni” acce 2013/147 ed i impegnare la somma di € 62.920,00 alcap 1411 “Spese perripristino dannie oneri straordinari ” impe 2013/905;
5) di provvedere al pagamento del perito solo dopo l’effettivo introito del rimborso da parte della Compagnia Assicuratrice;
6) Di sottoporre la presente a prossima ratifica consiliare

Tutto è bene ciò che finisce bene 

e l'ultimo chiuda la porta ! 



1 commento:

  1. Cristina Tralli5 aprile 2013 15:46

    Gentilmente possiamo sapere nome e cognome del perito? Grazie.

    RispondiElimina