AUTOGESTIONE

Il blog continua a vivere con i commenti dei lettori .....

martedì 29 luglio 2014

lo so che siete pigri ....



Immagino che solo i più attenti, tra Voi, abbiano avuto tempo e voglia di andare a pescare la "relazione di inizio mandato del sindaco al link http:/Relazione-Inizio-Mandato--2014-2019.pdf segnalatovi ieri, e così ho ceduto alla mia passione per i numeri e  ne riporto un'ampio stralcio qui di seguito.

In realtà l'ho fatto per giustificare meglio l'estratto "virgolettato" a firma del dirigente del settore finanziario e del sindaco Fabbri  con cui si conclude la relazione :

 Sulla base delle risultanze della relazione di inizio mandato del Comune di Bondeno, la situazione  finanziaria alla data attuale per le motivazioni ampiamente dettagliate nella presente, presenta una situazione di possibile squilibrio di cui dovrà essere tenuto conto in sede di assestamento generale da effettuarsi entro il 30 settembre 2014 
Bondeno, 8 luglio 2014 
         Il Dirigente del Settore Finanziario  Cavallini D.ssa Sabrina      -          Il Sindaco  Alan Ing. Fabbri 

Un' affermazione preoccupata e preoccupante che agli occhi di qualche lettore prevenuto , potrebbe suonare come la solita manipolazione della verità fatta dai post di questo blog.



Io so che siete pigri e così ho pensato di rendervi più fruibili (per quanto possibile) i dati sui quali si basano le suddette conclusioni del nostro "nuovo" sindaco.



                                      Situazione bilancio di previsione 2014
Il Comune di Bondeno ha deliberato il Bilancio di Previsione 2014 e Pluriennale 2014-2016 in data 17 dicembre 2013
I bilanci di previsione degli enti locali sono stati prorogati al 31 luglio 2014 (ultima data utile se non viene prorogata).
IMU – La previsione inserita in bilancio è pari ad € 4.500.000,00. A seguito della deliberazione di assimilazione principale il consiglio comunale ha deliberato di accantonare € 60.000,00 per la copertura eventuale minore entrata. Nel 2014 è esente da IMU l’abitazione principale e quelle assimilate per legge o regolamento e i fabbricati rurali strumentali
Soltanto alla fine del mese di luglio quando saranno disponibili i dati definitivi relativi alla prima
rata di acconto che scade il 16 giugno si potrà verificare se la previsione è corretta.
IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI RUOLI – La previsione di incasso di € 80.000 non sarà rispettata in quanto fino alla data attuale le riscossioni sono lentissime (€ 4.074,99) nonostante da rendiconto 2013 risultino a ruolo € 561.343,08, si prevede pertanto minore entrata di € 50.000,00.
VERIFICA FONDO SOLIDARIETA’ COMUNALE TASI BASE E IMU BASE
Sono stati in questi giorni dati definitivi.
IMU BASE 2014                                        2.426.816,22
TASI BASE                                                1.070.958,74
FSC                                                             1.589.703,52
alimentazione fondo solidarietà 38,22%         1.501.068,41
Costo politica                                                  -30.612,34
imu immobili comunali                                       67.314,00
La previsione di fondo solidarietà comunale a bilancio è di € 1.575.246,28
Alimentazione fondo di solidarietà 1.501.068,41 spesa prevista 1.585.213,40
Il ministero ha comunicato l’aggiornamento del Fondo di solidarietà spettante nel 2013 per effetto della verifica gettito IMU 2013 introdotta dall'art. 7 del Decreto legge 6 marzo 2014, n. 16. La regolazione positiva è di soli € 438,20
In attesa di dati definitivi gli assestamenti relativi a tali voci si rimandano a settembre
Si deve rilevare inoltre che il Dl 66/2014 convertito in legge 23 giugno 2014 n. 89 prevede ulteriori tagli che attualmente si possono stimare in € 90.000,00 corrispondente alla stima effettuata in base al 2,227% della spesa media per consumi intermedi (acquisti beni e prestazioni di servizi) anni 2011-2013
PROVENTI SANZIONI DA CODICE DELLA STRADA
I dati registrati fino alla data attuale relativi alle riscossioni fanno prevedere minori entrate
consistenti. Previsione iniziale 600.000, previsione con riscossioni attuali € 450.000 minore entrata prevista € 150.000

PROVENTI SANZIONI DA CODICE DELLA STRADA ENTRATE DA RUOLO
La previsione iniziale di € 200.000 in base alle riscossioni deve essere rivista in € 100.000 anche se a ruolo da dati rendiconto risultano € 3.167.361,51, minore entrata prevista € 100.000. (n.d.r. scusate se intervengo su un dato tanto importante, si dice che risultano iscritti a ruolo ben 3.167.000 euro di sanzioni del codice della strada !!! Vi rendete conto stiamo parlando di un importo molto simile a quello di IMU e TASI messi insieme. In pratica con l'incasso di queste sanzioni potremmo abbattere il debito del comune di Bondeno di oltre il 20 %, o in alternativa potremo non vendere il Fondo Zanluca: Ed in tutto questo nessuno dice niente, anzi si evidenzia come si erano previsti di incassare "solamente" 200.000 euro ed ora la previsione si è ridotta a 100.000.  E' VERGOGNOSO !!!! Qualcuno si vuol degnare di spiegare a noi poveri cittadini contribuenti che cosa è successo con queste contravvenzioni del codice della strada ???  Se l'opposizione volesse battere un colpo, questo potrebbe essere il momento !)


Il totale complessivo delle minori entrate previste nella parte corrente è pari a € 316.013,81,
come risulta da prospetto allegato
Per quanto riguarda la spesa corrente sono state consegnate ai dirigenti le schede relative alla
situazione dei capitoli di entrata e di spesa assegnati e la situazione impegni ed accertamenti residui
Solo il servizio socio scolastico ha comunicato la necessità di integrazioni
In particolare evidenzia maggiore richiesta di risorse per i servizi sociali pari a € 60.591,40, ed €
103.445 per il servizio scuola
Si evidenzia infine una minore spesa per quanto riguarda le elezioni dovuta alla mancanza del
ballottaggio per € 23.002,40
Minore spesa inoltre relativa all’abolizione dei diritti di rogito € 15.300
Minore spesa relativa alla segreteria vacante € 30.000
Minore spesa relativa alle indennità amministratori € 5.000,00
Minore spesa convenzione Hockey Club € 8.000,00
Minore spesa custodia cani e agevolazioni TARES € 10.000
Riepilogando :
Maggiori (+) o minori entrate correnti (-)                                  -2.019.939,05
Maggiori (+) o minori spese correnti (-)                                    -1.477.673,40
SQUILIBRIO DI COMPETENZA                                         -542.265,65
(n.d.r. E siamo solo al 31 maggio, chissà al 30 settembre come saremo messi ???) 
EVENTUALE RIPIANO SQUILIBRIO
Utilizzo avanzo come previsto punto 3 e 4 dgm 50 del 2014                         94.806,00
Aumento concessioni edilizie destinate alla parte corrente                           100.000,00
Utilizzo avanzo in sede di assestamento                                                      112.619,51
utilizzo concessioni cimiteriali                                                                        60.000,00
eventuale utilizzo rate mutui                                                                        174.840,14
                                                                                                                 542.265,65
(n.d.r. faccio sommessamente notare che per ripianare lo squilibrio di competenza vengono usati strumenti che normalmente andrebbero destinati a nuovi investimenti o a ridurre l'indebitamento futuro del comune) 
Va tenuto un costante monitoraggio dei capitoli di entrata dove possono rilevarsi le minori entrate (sanzioni codice strada, ruoli codice strada, ruoli ICI)Le risorse per la copertura di un possibile squilibrio sono attualmente disponibili (rate mutui non ancora utilizzate, concessioni cimiteriali, aumento concessioni edilizie destinate alla parte corrente, ma va tenuto in considerazione l’effetto di tali eventuali manovre sul saldo del patto di stabilità interno, ed eventualmente intervenire in caso di necessità anche con alienazioni del patrimonio.
(n.d.r. il grassetto è riportato sulla relazione originale, chissà cosa volessero mettere in evidenza il "nuovo" sindaco e la dirigente ???)

A quando il prossimo TERREMOTO 
per risanare le casse comunali ??? 

7 commenti:

  1. #Stai sereno Arnaldo ! Ti sei scordato dei soldi investiti nel progetto CEREVISIA la birra padana nostrana che forse opportunamente si chiamerà "Succo di Capirissim" ? Beh un "paio" di sane birrette a testa porterà tranquilla assuefazione a tutti anche per questo bilancio. Certo a te ne sevirà qualche cassa in più per sbollire l' ANIMUS però sono certo che il tuo ex collega di giunta da buon esperto di " darla a bere" saprà accontentarti in pieno, omaggiandoti della giusta quantità del prezioso nettare !

    RispondiElimina
  2. per Bar condicio:
    Per Cestari bilancio di previsione 2014 contiene una serie di misure dai “fondamentali solidi” in quanto “siamo riusciti anche quest’anno ad operare per il bene del territorio – spiega l’assessore – mantenendo fede all’impegno di incidere il meno possibile sui conti di famiglie e imprese, per garantire comunque standard elevati nella qualità dei servizi a domanda individuale, nonostante gli ingenti tagli dello Stato centrale.
    http://www.estense.com/?p=353573

    RispondiElimina
  3. 2° bar condicio (22 maggio 2014!)
    “Lasciamo un Comune con 5 milioni di euro in cassa migliorando di 500mila euro l’indebitamento sull’anno precedente, dopo una legislatura oculata, secondo la logica del buon padre di famiglia”
    http://www.estense.com/?p=386259

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' veramente ridicola questa affermazione, anche perchè per "amministrare come un buon padre di famiglia", prima di tutto bisogna esserlo P A D R E e poi bisogna anche averla messa su una F A M I G L I A ! ! ! !

      Elimina
    2. Effettivamente la nostra triade leghista (Alan,Bergamini,Cesto) sindaco, presidente e assessore del nostro Comune, è rimasta un pò indietro con i lavori in questo campo, diciamo che dopo qualche falsa partenza, sono ancora tutti fermi al palo.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  4. Sono consapevole che non c'entra nulla, ma il progetto di riconversione è andato definitivamente? Non ne parla più nessuno. La promessa di Rabboni di passare tutto al Ministero ha avuto seguito, oppure era una boutade elettorale anche quella? Sarebbe interessante avere qualche informazione.

    RispondiElimina