AUTOGESTIONE

Il blog continua a vivere con i commenti dei lettori .....

giovedì 17 aprile 2014

gitarella fuori porta

Nel periodo pasquale la gitarella fuori porta è un classico.

Di solito è il lunedì di Pasqua il giorno deputato per la gita con amici e parenti, ma come voi certamente potete immaginare i nostri prodi amministratori sono molto "impazienti" e così hanno deciso di andare a trovare il nostri gemelli tedeschi, nelle giornate dal 14 al 16 marzo.

In quelle giornate si è svolta, a Dillingen,  la fiera biennale denominata "Wir" cioè "Noi" in italiano.


Ed indovinate chi ha pagato per la "gravosa" missione dei nostri prodi amministratori ?


"WIR"  cioè "NOI"
poveri contribuenti bondenesi .....

DETERMINAZIONE N. 237 DEL 14-03-2014

Oggetto: Fiera "Wir " Dillingen.a.d.Donau 13- - 16 marzo 2014 - Partecipazione delegazione comunale


FOTO ESTENSE.COM
http://www.estense.com/?p=370455

Vista la relazione previsionale e programmatica 2014- 2016 omissis
Ricordato che, in questo ambito, il Comune di Bondeno è gemellato con il Comune di Dillingen a. d. Donau in Germania e ricorre dal 13 al 16 marzo 2014 la biennale fiera tedesca“Wir”;

Ritenuto di accogliere l’invito a partecipare alla predetta fiera con una rappresentanza comunale e con l’occasione predisporre l’allestimento di uno spazio espositivo dei prodotti di
Bondeno messo a disposizione gratuitamente dalla predetta municipalità;
Ritenuto pertanto assumere apposito impegno di spesa per acquisto di beni, noleggio furgone per trasporto materiali, spese di allestimento e quant’altro strettamente connesso, al fine di
permettere una efficace partecipazione di questo Ente a detto evento;
omissis
Preso atto che la delegazione comunale risulta composta dal Sindaco, dall’Assessore Vincenzi Marco, dall’Assessore Simone Saletti e da due dipendenti comunali i quali ultimi con la
presente vengono autorizzati;

Dato atto che le spese di missione saranno rimborsate a presentazione di apposito rendiconto di spesa, a norma di legge, per spesa quantificata in presunti euro750,00;
Ritenuto di provvedere in merito;
DETERMINA
Per le motivazioni e le modalità in premessa esposte, di impegnare la somma di euro 1.538,00
per:
- euro 488,00 al cap 11406 - “Prestazioni di servizio per la promozione del territorio” imp.
2014/918
- euro 300,00 al cap.11390 – “Acquisto beni per la promozione turistica” imp. 2014/919
- euro 600,00 al cap 100 – “Indennità di missione degli amministratori” imp. 2014/920
- euro 150,00 al cap. 11665 - “Indennità di missione personale viabilità” imp 2014/916
(n.d.r. ma perchè 3 amministratori hanno un'indennità di missione quadrupla rispetto a quella di due dipendenti ??? Mah ... i solti privilegi dei politici???)
Di prendere atto della composizione della delegazione di amministratori sopra indicata, oltre a due dipendenti comunali i quali ultimi con la presente vengono autorizzati;
Di subordinare il rimborso delle spese di missione ad apposita rendicontazione come da norme di legge in vigore.


UND WIR ZAHLEN !!!



36 commenti:

  1. Cose da pazzi. Io ero rimasto alla legge che azzerava ai Comuni qualsiasi spesa pubblica per trasferte dovute a gemellaggi con località estere, ovvero per proseguire scambi inerenti i gemellaggi, i sindaci o assessori dovevano pagare di tasca propria le trasferte all'estero. Qui invece se ne fregano alla grande e si trasferiscono in Germania con tanto di "servitori" (dipendenti comunali) al seguito e dobbiamo pagare noi perché la mettono giù come una trasferta per propagandare le produzioni tipiche di Bondeno come il LAMBRUSCO ?!?! Lo stupore più grosso non deriva tanto dalla presunzione e faccia tosta dei nostri amministratori, alla quale purtroppo ci hanno già abituato a più riprese, quanto invece al fatto che nessuno di dovere dica niente, opposizione compresa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Via con gli amministratori ci sono andati pure i ragazzi della pro loco. E' con attacchi come questi che le associazioni fanno quadrato intorno a Fabbri. Pensate al povero Livio Poletti e a Nardini, persone molto competenti per carità specie il Dott. Poletti, ma che hanno attaccato tre associazioni diverse scatenandone le ire funeste. Ora sono tutte schierate con la Giunta uscente. Se questa è campagna politica beh allora....... Per favore dateci un alternativa...

      Elimina
    2. Guarda @anonimo16:01, che non puoi travisare così quello che ho detto. Premesso che i nostri volontari e le nostre associazioni sono il sale della nostra società e forse il bene più prezioso che abbiamo e che io sin da bambino sono parte attiva in diverse di queste, non puoi quindi dire che il mio è un attacco anche indiretto alle associazioni di volontariato e ti assicuro ancor di meno è campagna elettorale, proprio perché ho criticato entrambi gli schieramenti, chi governa e chi è all'opposizione e anche chi deve controllare. Leggi perciò il mio lamento come la denuncia di un normale cittadino che pretende che i soldi dei contribuenti vengano usati non solo secondo la legge vigente ma visto il gravoso momento di crisi economica, ancor di più fossero usati con estremo raziocinio e oculatezza. E se è vero (non ne sono certissimo) che per le spese di viaggi per gemellaggi non è più consentito l'uso di soldi pubblici, mi scoccia parecchio venga aggirata la legge dichiarando che si interviene in una Fiera in Germania per pubblicizzare prodotti locali e tra questi il lambrusco che dimmi tu cosa c'entra con Bondeno ?!?! In ogni caso questa, per ora, era una spesa da evitare per il Comune, e la campagna elettorale è un'altra cosa.

      Elimina
  2. Il Dott. Poletti come lo chiama Lei, è persona di spessore e se ha attaccato le associazioni locali, lo ha fatto dopo acute riflessioni insieme a Nardini: quindi anche questa è politica. Che poi le elezioni siano perse in partenza lo sanno bene i due candidati, ma è comunque giusto che espongano le loro tesi. Questa è la Democrazia!

    RispondiElimina
  3. A me sorge il dubbio che i 2 dipendenti comunali fossero in realtà i ragazzi della Pro-loco! Spero di essere smentito.

    RispondiElimina
  4. Francesco Andreoli17 aprile 2014 19:23

    Faccio parte di Proloco ed è la prima ed ultima volta che intervengo in questo blog. Come potete vedere mi firmo al contrario di altri perché so che né io né Proloco abbiamo nulla da nascondere, per info sono quello con la bandana in testa, per dubbi e chiarimenti mi trovate spesso in piazza. Vi informo che le spese sostenute da Proloco sono state interamente pagate da Proloco e ché é pure di Proloco la decisione di portare Lambrusco(eventualmente alla prossima edizione di wir passeremo casa per casa, vigneto per vigneto, azienda per azienda, a raccogliere il tipico vino bondesano),oltre che nessuno di Proloco è inquadrato come dipendente comunale. Vorrei pure spiegare(e sappiate pure che non risponderò ad ulteriori provocazioni, come non ho mai risposto prima ma sempre letto) che Proloco non fa quadrato attorno all'attuale amministrazione, semplicemente cerca di collaborare, visto che le amministrazioni precedenti non hanno mai fatto nulla per dare una vita libera ed agevole ad A.T.Proloco. Noi come Proloco vigente molto umilmente cerchiamo solo di dare il massimo per il nostro paese senza percepire rimborsi, ne fondi destinati a rimanere nelle nostre casse(o nelle nostre tasche a scanso di equivoci). Se siete interessati a come i fondi vengono utilizzati potete contattarci, è chiaro che non siamo extraterrestri né viviamo su Marte, ci trovate spesso in giro per Bondeno. In ultimo chiudo con un auspicio, visto che sono prossime le elezioni comunali, sia che il nostro direttivo che qualcun altro prenda le redini di Proloco, spero che chiunque sarà al potere a Bondeno lasci a Proloco la libertà di azione e la fiducia che è stata dimostrata in questi ultimi anni. Solo così il volontariato può essere passione discinta dalla necessita di guadagno per una prestazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Francesco, ribadisco tutta la mia ammirazione e apprezzamento per i volontari di Bondeno, compreso i bravi ragazzi della Pro Loco, però se volete, come dici, rispetto e riconoscimento per il vostro equilibrio socio-politico, dovreste essere voi per primi a pretendere dai vostri dirigenti di essere limpidi, trasparenti ed equilibrati nelle dichiarazioni socio-politiche. Apprezzo la tua volontà di difendere la Pro Loco dalle critiche di questa pagina e dalle precedente, ma mi tocca di dirti che dimostri di vivere davvero sulla luna se non hai presente che il tuo presidente ripetutamente glorifica l'attuale sindaco e la politica dei Padani e allo stesso modo inveisce contro tutti gli altri, dal Presidente della Repubblica a Nardini, con espressioni irriverenti, per dirla con un eufemismo. Il presidente di una proloco deve rappresentare tutti i cittadini allo stesso modo e non inneggiare a chi è al potere e sbeffeggiare chi sta all'opposizione e poi minacciare denunce e tante brutte cose contro chi osa fare appunti sul suo operato. Per quanto riguarda le spese per la trasferta in Germania io non avevo accennato a nulla sulla Pro Loco però ora devo ricordarti che i soldi che avete speso nella trasferta vengono sempre per la maggior parte dalle dazioni avute dal Comune, quindi sempre dei contribuenti e l'effetto crisi/taglio spese inutili è sempre quello. Sai bene che non troverai mai del lambrusco in nessuna nostra azienda agricola, quindi non capisco cosa lo abbiate portato in Germania a supporto delle nostre produzioni tipiche come la Giunta dichiara a giustificazione della missione in Germania. Concludendo siete tutti ammirevoli ma pretendete pulizia di intenti ed equilibrio nelle dichiarazioni da chi vi rappresenta, altrimenti i vostri lodevolissimi sforzi non potranno avere in pieno quello splendente tributo di ammirazione che senz'altro meritate.

      Elimina
    2. Caro E io pago!
      Semplicemente per precisare che la Pro loco è una associazione di diritto privato, una "APS", non un soggetto pubblico.
      Come tali i suoi componenti ed organi associativi sono liberi di pensare, dire e scrivere ciò che a loro pare esattamente come ciascuno di noi.
      Diverso è il discorso delle modalità di erogazione da parte del Comune di fondi pubblici a soggetti privati, che mi sembra privo di meccanismi di monitoraggio e valutazione dei risultati ottenuti.

      Elimina
  5. Francesco Andreoli17 aprile 2014 22:56

    Mi dispiace, non vivo sulla luna, dico quello che penso indipendentemente dal "mio" presidente. In Proloco ognuno ha una sua idea politica e questa non preclude all'impegno per il volontariato, niente di più di quello che ho scritto.

    RispondiElimina
  6. Federico Caselli18 aprile 2014 11:13

    Gentile E io pago!,
    sicomme il suo caraggio da leone le impone di nascondere le sue generalità, a me le sue polemiche, sterili e futili, fanno l'effetto del 4 di spade quando sotto c'è bastoni. Io do ascolto alle persone mature e responsabili e non a quel genere di adulto che si nasconde dietro un acronimo per nascondere la propria identità... E' interessante inoltre il fatto che lei, da buon #codadipaglia, abbia la possibilità di leggere i miei post su FB, visto che il livello di privacy che utilizzo impone che sia persino tra i miei amici... o per lo meno che utilizzi la bieca tecnica del "account dell'amico", altro comportamento da temerario.
    Ora spostandoci sull'argomento chiamato in causa: come ogni cittadino italiano io ho il DIRITTO e la LIBERTA' di dire ciò che mi pare e piace sul mio account personale... da ciò risulta evidente la sua totale estraneità al "diritto". Detto ciò, sono abiutuato a ricevere offese personali di vario genere, dalle più leggere alle più pesanti (naturalmente per la "grave colpa" di essere amico di vecchia data di buona parte dei componenti dell'entourage del sindaco... e per vecchia data intendo dalla prima superiore se non prima), ma essendo completamente in pace con la coscienza ed essendo forte del fatto di avere in "squadra" proloco persone di tutte le tendenze politiche che mi dimostrano in continuazione stima ed amicizia, per me questo basta.
    Ora, nella speranza che anche lei voglia partecipare alle nostre iniziative, la invito (portandosi dietro anche il suo pesantissimo bagaglio culturale) a raggiungerci a tutte le iniziative che anche quest'anno terremo a bondeno (festa auxing/ festa wrong style crew / bunden buskers / Palio matildeo ecc ecc) e se ne avrà la possibilità e la voglia, di unirsi a noi per fare la voce fuori dal coro tra gli iscritti a Proloco.
    Restando fermo nella mia convinzione di sapere perfettamente chi è lei (il modo di scrivere è INEQUIVOCABILE) le porgo cordiali saluti e un abbraccio (non stretto perchè se no mi danno ancora del violento)
    Buona giornata a lei ed alla sua maturità.
    Federico Caselli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federico Caselli18 aprile 2014 12:37

      Dimenticavo, il lambrusco viene dalla cantina Mattarelli di Vigarano e quello invenduto è stato acquistato dagli stessi componenti di proloco per non lasciare perdite. Pertanto, polemica alquanto sterile, ma soprattutto che denota una "grande" conoscenza delle realtà produttive sul territorio.

      Elimina
    2. Gent. sig. Caselli mi preme specificare tre cose: 1) io non ho mai offeso nessuno, ho solo riferito di fatti e comportamenti realmente accaduti; 2) le cose che si dicono su fb se non colte direttamente, possono anche essere trasferite per passaparola vocale da comuni amici o amici degli amici...ed io rispettando la privacy non ho specificato alcuna parola da lei detta o scritta; 3) le ricordo che lei è presidente della Pro Loco di BONDENO ed è andato in Germania finanziato per la maggior parte, direttamente o indirettamente dai contribuenti di BONDENO, mi dica quindi cosa c'entra promuovere un'azienda vinicola di Vigarano ? Se pensa di conoscermi così bene, saprà che sono comunque mosso da spirito di dedizione per le cose giuste da fare per la nostra Bondeno e non mi ritirerò di fronte a nulla pur di andare in quel verso e se ci troveremo sulla stessa strada, meglio per tutti. Ricambiando i cordiali abbracci e saluti, auguro buona giornata a lei e alla sua spregiudicatezza.

      Elimina
  7. Le dico che l'anonimato dobbiamo usarlo nostro malgrado per tutelarci, voi siete dalla parte di chi comanda, noi se mettiamo i nomi rischiamo di vedere le associazioni delle quali facciamo parte ancora più escluse e meno tutelate dall'amministrazione. La smetta di fare il Cristo, quello che voi fate è PARAVOLONTARIATO. 32.386 EURO nel 2013 e 23.773 EURO al 16/04/2014 Sig. Caselli, facile fare volontariato con i soldi dei cittadini. Mettete on.line i vostri bilanci con fatture e tutto il resto, poi ne riparliamo. Io rimmarrei sempre scettico sul fatto che un associazione campi di contributi pubblici; ma sarà il mio eccessivo liberismo. Voi che fate tanto i leghisti, verdi fino al midollo, vi rendete almeno conto che il vostro attuale e spero non futuro sindaco vive solo di clientela?? Non vi rendete nemmeno conto della vostra arroganza, figuriamoci se capirete mai tutto ciò. Poi aggiungo che mi fa sorridere che dica "non conoscete nemmeno le realtà produttive del territorio" per poi citare una cantina di Vigarano, o anche quella l'avete inaugurata voi, come il nuovo Policlinico F.lli Borselli??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco Andreoli18 aprile 2014 15:21

      Io credo che sparare numeri altisonanti giusto per portar acqua al proprio mulino, sventolando l'ultrastrumentalizzata faccenda dei bilanci on-line, quando molto probabilmente carissimo Anonimo(la maiuscola è voluta perché voglio intendere questo sia il suo nome e di conseguenza la rilevanza che credo debbano avere i suoi commenti)lei conosce molto bene i motivi dei versamenti fatti a proloco(e se non fosse così può sempre chiederci di persona invece che insinuare faziosi dubbi su di un blog)sia molto più arrogante che parlare/scrivere in maniera piuttosto diretta come fa il mio amico(attenzione, non presidente...amico)Federico.

      Elimina
  8. Ancora con questo chiederci di persona?? Vi pare normale che uno debba fare il giro dell'oca per vedere come vengono spesi i suoi soldi? E poi i numeri non sono sparati, sono ben documentati. Sisi, la trasparenza è sempre strumentalizzata quando la chiedono a noi e doverosa quando devono attuarla gli altri, lo so funziona così. Continuate a cantarvele tra di voi vantandovi di un "Paradiso Artificiale" alias Bondeno che credete di aver creato...http://www.youtube.com/watch?v=iHsx1cvACkY

    RispondiElimina
  9. Forza ragazzi non cedete a queste stupide provocazioni figlie delle imminenti elezioni. Io vi conosco e so come lavorate e come me tanta altra gente crede al vostro lavoro. È la seconda volta che commento su questo blog ed è la seconda volta che lo faccio per difendervi da queste vili accuse. Chi non fá niente non rischia niente ed è impensabile che riusciate a mettere tutti d'accordo. Io vi segua anche su facebook tramite la pagina di mio figlio e vedo quanta gente vi segue e crede in voi, quindi non mollate! Siete già stati chiarissimi pochi mesi fà se qualcuno vuole sapere è molto facile trovarvi chi vi accusa ma non vi cerca per chiarire ha scopi ben diversi. Capisco che gli attacchi personali vi diano ( giustamente ) fastidio ma è ovvio che attaccano voi per attaccare l'attuale amministrazione quindi non dovete neanche rispondere a queste vili accuse. Anonimo per il bene del nostro paese attacca chi di dovere non chi suda e si sporca anche per far divertire i tuoi figli e tutto il paese.

    RispondiElimina
  10. Io non li conosco davvero, possono essere i più bravi ragazzi sulla terra, quello che non mi sta bene è che ci siano uscite cospicue non giustificate (formalmente) verso certe associazioni. Tutto legale, intendiamoci, almeno fino a prova contraria. Il punto è che se non possiamo più nemmeno chiedere trasparenza dove arriveremo?? Se solo facessero questa cosa senza sentirsi profondamente feriti nell'orgoglio alla prima richiesta di chiarimenti sarebbe tutto più semplice. Voi continuate sempre a parlare di massimi sistemi, di vino, di maccheroni, vi conoscete tutti allora tutto è lecito, una mano lava l'altra; questo è il vostro modo di lavorare e a me non piace!

    RispondiElimina
  11. Ma mi scusi , io capisco le sue giuste richieste, ma mi pare che l'abbiano già invitata a incontrarli perchè non lo fà? Più trasparente di così. Poi specifico io non me ne intendo parlo da comune cittadino che li vede sempre presenti ovunque a darsi da fare. Se mi venisse un dubbio come il suo andrei in comune a informarmi oppure cercherei di incontrarli e parlarci , accusarli su un sito non mi pare una cosa molto trasparente da parte sua. Insomma cerchiamo tutti di collaborare invece di disfare quello che funziona. Poi dipende dalla sua buona fede, nel senso, se lo fà da normale cittadino le ho già spiegato se come farei io cioè li vado ad incontrare giustamente come dice lei sono proloco mi rappresentano se non mi va bene quello che fanno ci parlo. Se invece lo fa per scopi politici il suo lavoro lo reputo molto sporco

    RispondiElimina
  12. Guardi, io non parlo solo di Proloco, dovrei girare ogni organizzazione per vedere i conti e le fatture? Io leggo il rendiconto del Comune ogni mese on-line e verifico nell'albo pretorio gli atti (cosa complicata data la difficoltà della consultazione, ma magari sono io che non riesco ad usare in modo efficiente lo strumento) e tutto è sempre fumoso e scarno. Scusate se chiedo più trasparenza e non mi accontento di atti di fede o delle feste organizzate,che vanno sempre bene, sia chiaro, ma sembrano essere l'unica politica efficace del comune e sempre con i nostri soldi.

    RispondiElimina
  13. Scusate se mi intrometto, sarebbe interessante sapere cosa ne pensa la Corte dei Conti.Secondo me qualcuno rischia di passare qualche notte insonne........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macché corte dei conti io domani chiamo il117 così vediamo sti bilanci della pro loco !!!!!!!

      Elimina
    2. Fammi una cortesia intanto che chiami digli anche del pastificio. E avanti!!!!!

      Elimina
    3. Macchè pastificio, fatti controllare chi paga i due giornalisti locali e per conto di chi.

      Elimina
    4. Già che ci sei chiedi anche se il presidente dell'Ente Fiera ha potuto pagare una consulenza a se stesso.

      Elimina
    5. Come mai Campi dice che non ci sono più spazi pubblicitari liberi per i suoi manifesti ? Eppure ne vedo tantissimi vuoti di cartelloni elettorali. Non sarà che l'attuale sindaco ha fatto acquistare tutti gli spazi dalle sue liste o associazioni a lui amiche, all'unico scopo di sottrarre il giusto diritto agli altri candidati ? Informarsi, che se fosse vero non so se sia tanto regolare, democratico no di certo.

      Elimina
  14. Ma se è tutto trasparente perchè non è PUBBLICO?basta inviarlo in pdf o metterlo sul sito del comune. Il bilancio intendo: con entrate (tipo i 30 mila e passa dal comune) ed uscite (tipo fatture d'acquisto). Non "se me lo chiedete vi mostro": questa è una presa per il culo. È ora di darci un taglio.

    RispondiElimina
  15. qualcuno dica ai prolochini che il lambrusco non è prodotto tipico di bondeno (e neppure di vigarano).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo, fuori dal triangolo Po - Panaro - Reno è difficile fare capire la differenza tra Ferrara, Ravenna, Bologna e Modena. Figuriamoci tra Vigarano e Bondeno. Poi che si doveva offrire con il salame? Acqua del Po?

      Elimina
    2. Caro Campi, lei che è sempre così preciso dovrebbe sapere che l' unico vino d.o.c. Della provincia di Ferrara , e' il Fortana rosso , vino delle sabbie, di cui la cantina Mattarelli e' produttrice.

      Elimina
    3. Caro dottor Campi è inutile si arrampichi sugli specchi e tiri fuori ragionamenti puerili che offendono la dignità che le è fin qui riconosciuta da tanti. Non importa saperne molto di leggi e regolamenti, come senz'altro ne sa lei, ma basta un po' di sano ragionamento e po' d'etica sociale per capire che non è plausibile prendere soldi dai contribuenti bondenesi per promuovere le bontà e di conseguenza le imprese del nostro comune, addirittura sotto l'egida di Pro Loco che solo il nome vuol già dire tutto e invece promuovere anche prodotti e aziende di un comune vicino, non sta in piedi, è inutile che cerchi difese, la frittata (molto piccola s'intende) è già stata fatta. Che fa specie è l'approssimazione di chi vuol giustificarsi. Bisognava al contempo offrire da mangiare e anche da bere ? Bene si andava alla Fiera insieme ad esponenti dell'azienda vigaranese Mattarelli (e si pagavano loro la trasferta) accompagnati da una delegazione del Comune di Vigarano (e si pagavano loro la propria trasferta), tanto il gemellaggio non c'entrava niente a livello istituzionale come giustificazione di spesa come ha stabilito il nostro Comune. In questa maniera c'era il bere, il mangiare e spese pagate per tutti a perfetta norma di legge ! Se poi ci fosse stata elusione chi vuoi che gliene fregasse qualcosa !

      Elimina
    4. Cari anonimi, accetto la sfida e faccio una riflessione. Vediamo quanto "pesa" la promozione del territorio. Sul portale della CCIAA dovremmo trovare alcuni dati.

      Elimina
    5. Ecco un dato per riflettere. Presenze turistiche da annuario statistico CCIAA.
      Tabella incollata, pessima grafica, ma sembra che la promozione del territorio non abbia prodotto effetti.
      Anno 2007 2008 2009 2010 2011 2012
      ARRIVI ITALIANI 1.456 1.222 1.027 957 1.351 735
      ARRIVI STRANIERI 323 343 218 273 297 163
      ARRIVI TOTALE 1.779 1.565 1.245 1.230 1.648 898
      PRESENZE ITALIANI 5.901 3.852 2.567 2.212 3.346 2.213
      PRESENZE STRANIERI 2.452 3.214 1.389 2.439 2.858 983
      PRESENZE TOTALE 8.353 7.066 3.956 4.651 6.204 3.196

      Elimina
    6. E avanti...che io pago !29 aprile 2014 23:19

      Riccardo già che ci sei vedi cosa potrà produrre la costruzione(già in atto) del secondo osservatorio astronomico a Stellata, oltre a qualche voto in più a Biancardi e Vincenzi da amici astrofili stellatesi e alla sottrazione di 80.000 € alle casse comunali. Magari prova a spiegare, articolando bene il discorso, del perchè questa notizia non è comparsa sui quotidiani locali a differenza di tante altre di minor importo. N.B.naturalmente è provocatorio e quanto mai superfluo quest'ultimo invito, in quanto la facile soluzione del quesito la conoscono anche i cavalli, oltre ai bambini delle elementari.

      Elimina
    7. Molto difficile da capire. Ho però fatto un attimo di ricerca. Un osservatorio può avere 3 utilità:
      1) ricerca scientifica
      2) scopi didattici
      3) attrattività turistica
      Tolta la prima, perché non penso sia utilizzato da università, e la seconda (in Italia ci sono un sacco di osservatori in zone più adatte) rimane la possibilità di concorrere all'ampliamento dell'offerta formativa delle scuole raggiungibili (eventualmente convenzionandosi son comuni vicini).
      Quindi una utilità c'è. Bisogna però vedere anche gli impieghi alternativi della somma a disposizione (e dei costi di manutenzione della struttura, non dichiarati).
      Ad esempio 80.000 euro sono più del doppio dell'investimento necessario a dotare le aule scolastiche di lavagne interattive(si trovano a 800€l'una)

      Elimina
    8. E avanti...che io pago !1 maggio 2014 12:06

      Riccardo ti sei scordato di considerare che ce n'è già un altro di osservatorio astronomico presso l'agriturismo, azienda agricola didattica, ristorante Florida di Bondeno, via Comunale per Burana, il quale sono pressochè certo possa soddisfare già da solo le 3 esigenze che hai elencato, anche perchè si trova in posizione centrale sul territorio di Bondeno ovvero nel capoluogo cittadino e ancor di più di là dal canale, ovvero molto vicino al polo scolastico, che tra l'altro fra breve sarà l'unico presidio scolastico del territorio comunale. Che ne dici ?

      Elimina
    9. Verissimo, grazie della precisazione. Quindi...serve a chi lo costruisce!

      Elimina